Giovani e mercato del lavoro: quali prospettive?

il

Oggi il mercato del lavoro è dinamico e molto difficile da regolamentare. Per poter capire ciò bisogna inizialmente poter analizzare in modo generale il tasso di disoccupazione e le sue componenti principali. Esso è composto da una parte naturale, intrinseca ad un normale sistema economico, ovvero a tutte quelle persone che volontariamente sono alla ricerca di una nuova occupazione e alle caratteristiche dell’offerta di lavoro che non corrisponde alle aspettative dell’individuo, miss match tra domanda ed offerta. Dopodiché troviamo la disoccupazione ciclica che dipende dal ciclo economico, infatti, il mercato del lavoro ha delle ciclicità economiche che sono ritardate rispetto alla crescita e agli altri mercati. Abbiamo poi la disoccupazione strutturale, di lungo periodo, dovuta soprattutto a rigidità di tipo salariale e occupazionale. Da ultimo vi è la disoccupazione da isterèsi, dove troviamo primariamente i disoccupati di lunga data che faticano a trovare una nuova occupazione in quanto patiscono un processo di obsolescenza dal punto di vista professionale.

Possiamo quindi capire che occorre fare una riflessione su cosa influisce maggiormente l’inserimento professionale: oggi i giovani che terminano una formazione si trovano spesso confrontati con la difficoltà di trovare un posto di lavoro fisso e confacente alle loro caratteristiche. Concretamente gli ostacoli sono costituiti dalle caratteristiche del mercato del lavoro Ticinese, ovvero il numero di posto di lavoro disponibili, la percentuale d’occupazione e il tipo d’occupazione sempre più specifica che richiede a sua volta un livello di competenza ed esperienza maggiore, anche in giovane età.

Per poter mitigare queste difficoltà occorre che i giovani siano disposti a valutare la possibilità di intraprendere la propria carriera professionale non forzatamente nel settore terziario, ma anche in altri settori economici, che a prima vista paiono meno attrattivi. Possiamo prendere come esempio il settore primario e secondario dove vi sono delle buone opportunità di sviluppo delle proprie competenze sia a livello professionale che personale. Va inoltre precisato che attualmente in tutti i settori è indispensabile continuare a rimanere aggiornati nella propria professione. A volte bisogna quindi dimostrarsi estremamente flessibili, essendo disposti ad accettare magari un primo impiego non confacente alla proprie aspettative o che dissente dall’indirizzo inizialmente scelto. Inoltre va anche considerato che spesso e volentieri vanno intraprese delle trasferte quotidiane, magari prolungate, in quanto il posto di lavoro si può trovare lontano dal Comune di residenza.

La sezione del lavoro e gli uffici regionali di collocamento promuovono delle misure per migliorare l’accesso dei giovani nel mondo del lavoro, come ad esempio corsi di perfezionamento e la pratica professionale. Queste misure sono utili e devono continuare ad essere sviluppate, anche in ottica di un aumento dalla dimensione del marcato del lavoro Ticinese, motivo per cui, oltre a queste si deve iniziare a pensare ad altre soluzioni maggiormente mirate e con un arco temporale maggiore, in quanto oggi è molto difficile poter trovare un’occupazione in breve tempo. Questo potrebbe essere sviluppato ad esempio attraverso un approccio scolastico maggiormente incentrato sulla professione e ad alcuni incentivi di tipo economico o fiscale alle imprese che assumo giovani.

In conclusione possiamo quindi ritenere che il giovane si trova confrontato con parecchie sfide per quanto concerne il proprio futuro professionale, vengono quindi richieste parecchie energie e le parole d’ordine sono semplici e significative: forza e flessibilità!

 

Cosimo Lupi, candidato a Municipio e Consiglio Comunale PLR Gordola, e Omar Petrillo, candidato al Consiglio Comunale PLR Gordola

 

Pubblicato su Ticinolibero.ch, 04.03.2012

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...