Un sguardo sul corso di ripetizione del battaglione blindati 13

Il battaglione di blindati 13 (bat bl 13) della brigata meccanizzata 11 ha svolto il proprio corso di ripetizione 2018 principalmente nei cantoni di Glarona e Grigioni svolgendo i propri esercizi sulle piazze di tiro di Wichlen e di Hinterrhein. Con l’inizio del 2018 vi è stato il cambio di comando con la ten col…

Sicurezza: cielo, rete e criminalità organizzata

Il PLR svizzero ha approvato durante la recente assemblea dei delegati, svoltasi lo scorso 23 marzo a Zugo, un importante documento programmatico sulla politica di sicurezza con un orizzonte temporale di un anno. Con questo documento, che ribadisce come per il PLR la sicurezza sia uno dei compiti centrali dello Stato, si intende avere una…

Un investimento per la sicurezza e la stabilità della Svizzera

Ci risiamo. Dopo che nel 2014 il Popolo svizzera ha affossato alle urne l’acquisto di una flotta di aerei da combattimento Gripen per sostituire, almeno in parte, gli oramai obsoleti Tiger F-5 la questione della difesa del nostro spazio aereo puntualmente si ripresenta. Il tema ha già sollevato aspre critiche e sono già stati versati…

Un ufficiale ticinese in servizio con i blindati

Il Bat bl 13 (Pz Bat 13) ha svolto il corso di ripetizione per la prima volta sotto il comando del Ten col SMG Andreas Weiss. L’istruzione dei quadri e della truppa è stata incentrata sul tema dell’attacco a livello di unità rinforzata, principalmente in zone abitate. Parallelamente si è potuto allenare ed intensificare la…

Gripen: molto più di un acquisto

Un luogo comune diffuso sulla votazione del prossimo 18 maggio 2014 è che non bisogna buttare via un sacco di soldi per 22 aerei da combattimento ma potremmo utilizzare molto meglio questi soldi per il sociale e la cultura. Innanzitutto mettiamo in chiaro una cosa, questo sacco di soldi contiene 3.126 miliardi di franchi che…

In ricordo di Roberto Fisch

Roberto Fisch era l’ufficiale ticinese in servizio con il più alto grado  nel nostro Esercito. Le due stelle presenti sulle sue spalline incutevano rispetto, fors’anche timore giustificato per chi come me presta servizio militare e riconosce l’importanza di un Divisionario. Tuttavia Roberto sapeva mitigare ciò con l’espressione tranquilla e signorile che lo contraddistingueva, sempre capace…