Cardiowalk a Gordola: finalmente una realtà

Finalmente! È con questa esclamazione e molta soddisfazione che negli scorsi giorni ho assistito alla posa dei pannelli informativi presenti sul nuovo percorso Cardiowalk nel territorio di Gordola.

Questo progetto, promosso dalla Fondazione CardioCentro Ticino, prevede degli itinerari divisi in quattro tappe studiati appositamente per impegnare i frequentatori in un esercizio fisico continuo di almeno quaranta minuti con un’apposita segnaletica che indica come affrontare il percorso affinché la passeggiata risulti benefica e offra informazioni utili a “misurare” soggettivamente il proprio grado di affaticamento. Il percorso si snoda sulla lunghezza di 3.8 chilometri partendo dal centro di formazione SSIC, per poi attraversare parte delle campagne di Gordola e costeggiare la pittoresca riva del fiume Verzasca.

Interrogazione urgente – Domanda di costruzione Compodino SA

Lodevole
Municipio del Comune di Gordola
Via San Gottardo
6596 Gordola

14 febbraio 2018

 

Interrogazione urgente – Domanda di costruzione Compodino SA

Lodevole Municipio,
Egregio Signor Sindaco,
Egregi Signori Municipali,

con la presente, avvalendoci delle facoltà concesse delle facoltà concesse dalla Legge (art. 66 LOC) e dal Regolamento comunale ci permettiamo di inoltrare una serie di domande circa la situazione dell’impianto Compodino.

Recentemente diversi organi di stampa riportavano la notizia dell’avvenuto inoltro di una domanda di costruzione da parte della Compodino SA. Ricordiamo brevemente gli ultimi sviluppi relativi a questo impianto tristemente celebre per le puzze di Gordola. Ad aprile 2018, dopo un’approfondita consultazione, il Consiglio di Stato proponeva la variante del Piano d’utilizzazione cantonale del Parco del Piano di Magadino per l’insediamento dell’impianto di compostaggio d’importanza sovracomunale al Pizzante, mediante il Messaggio 7524.

Nella propria seduta del mese di gennaio di quest’anno, su proposta della commissione preposta, il Gran Consiglio ha bocciato questo Messaggio (da rilevare che in GC si vota sul rapporto e non sul messaggio), non ritenendo la zona scelta adeguata per diversi motivi, e anche a seguito delle numerose opposizioni. Il rapporto della commissione proponeva anche la cessazione dell’attività della Compodino indicando le possibili alternative per far fronte alle esigenze delle due regioni. Scartato il risanamento con lo spostamento al Pizzante, l’azienda dovrà chiudere entro il 2023, assicurando il periodo di transizione e garantendo il recupero del terreno agricolo.

Sulla base di quanto scritto sopra, ci permettiamo di chiedere al Municipio:

  1. Il tema dell’inoltro della domanda di costruzione è già stato discusso dall’Esecutivo?
  2. Il Municipio intende presentare opposizione alla stessa? In caso contrario, sulla base di quali considerazioni?

Ringraziando per l’attenzione e la cortese collaborazione porgiamo cordiali saluti.

 

GRUPPO PLR GORDOLA

 

Cosimo Lupi                                Gabriele Balestra